Statistiche

0989318
Tot. visite contenuti
989318

Cerca

Newsletter

Iscriviti al servizio newsletter di Scuolaslow!

Novità

Scuola Slow è anche su Twitter (https://twitter.com/Scuolaslow) e su Facebook (https://www.facebook.com/scuola.slow)Twitter  Facebook

 

La scuola serve a vivere meglio, non a produrre di più
(Nando Cianci)

Cos'è Scuolaslow

Scuolaslow è una piazza nella quale incontrarsi, discutere, raccontare le riflessioni, le esperienze, le pratiche intrecciate con l'idea di una scuola slow, vale a dire sottratta...

LEGGI TUTTO >>>

Condividi

LIBERI DI IMPARAREFrancesco Codello e Irene Stella, Liberi di imparare, Terra Nuova, Firenze, pp. 192, € 12,00

 

Il libro: I veri protagonisti di Liberi d'imparare sono i bambini e le bambine, i ragazzi e le ragazze che se lasciati liberi e autonomi, imparano in maniera originale e positiva. Cos'è una scuola democratica, cosa significa educazione libertaria, quali sono le caratteristiche principali e quali le sfumature che distinguono le diverse realtà presenti nel mondo? La narrazione di queste esperienze porta alla luce nuove pratiche autenticamente alternative al sistema dominante di istruzione. Ad esempio significati diversi sono attribuiti al ruolo dell'insegnante, a quello dei genitori e al concetto di valutazione. Vi sono inoltre varie opinioni sul significato di '"educare a essere" in contrapposizione a quello di "educare a dover essere" in un ambito radicalmente non autoritario. In appendice un quadro sulla realtà italiana, sull'homeschooling e sulle leggi che regolano l'istruzione.

È possibile imparare senza essere obbligati a frequentare lezioni? Senza essere sottoposti a voti e alla minaccia di una bocciatura? Questo libro risponde di sì attraverso le voci e le esperienze concrete di coloro che animano le scuole democratiche libertarie in Italia e nel mondo. Gli autori, con linguaggio chiaro e appassionato, ricostruiscono la storia e i presupposti teorici dell'educazione non autoritaria, dall'assenza dei voti alla libertà d'apprendimento, dalle regole condivise al protagonismo degli studenti. I tratti comuni a ogni esperienza educativa, così come le peculiarità dovute ai diversi contesti ambientali, emergono attraverso le testimonianze di studenti, insegnanti e genitori, che ci raccontano la vita e le scelte quotidiane in questi gruppi educativi non convenzionali. In chiusura del volume potete trovare una mappa dei progetti e delle esperienze di scuola democratica in Italia, alcune informazioni concrete per diffonderle nel nostro paese e una ricca bibliografia per chi desidera approfondire.

L’incipit: Immaginate un gruppo di bambini e di bambine in un ambiente in grado di stimolare la loro curiosità; immaginateli liberi di decidere come passare il tempo, quali oggetti adoperare e con quali persone interagire e, soprattutto, pensateli emancipati dalla ricerca di un’approvazione esterna a loro stessi. Forse giocheranno, probabilmente disegneranno o, quasi sicuramente, litigheranno, di sicuro staranno imparando qualcosa. Ognuno, muovendosi, lascerà dietro di sé una scia colorata che si incontrerà con quella degli altri bambini, per dare forma a un’immagine piena di intrecci, di colori e di movimento. Inizialmente questa visione sarà difficile da mettere a fuoco, perché non capita spesso di trovarci in una situazione in cui l’adulto non controlla, programma o dirige, anche da lontano oppure inconsciamente, l’attività dei più piccoli.

Invece scrutando più a fondo questa rappresentazione si potranno individuare gli scambi che ogni incontro tra bambini comporta, gli spazi e le pause che ogni bambino può prendersi senza che questo crei disturbo ad altri; si scoprono insomma, un’armonia e una ricchezza, sinonimi di vita e di curiosità.

Questo libro cerca di descrivere e raccontare, non eludendo riflessioni più critiche, un modo di vivere la scuola costruito sulla convinzione che ogni bambino e ogni ragazzo sa cosa vuole imparare veramente e, se lasciato libero e autonomo, lo fa in maniera originale e positiva. Che cos’è una scuola democratica e libertaria, quali sono le caratteristiche principali e quali le sfumature che distinguono le diverse realtà presenti nel mondo? Nel libro proveremo a risponde a queste domande, presentando le esperienze in corso in diverse aree geografiche; proporremo un viaggio introduttivo nell’arcipelago di queste pratiche autenticamente alternative al sistema dominante di istruzione. Una volta definite sinteticamente le caratteristiche più salienti di questi spazi educativi, cercheremo di rintracciare, all’interno di ogni singolo elemento distintivo, le matrici culturali e le anticipazioni storiche che hanno stimolato e stimolano, ancor oggi, queste esperienze libertarie.

Gli autori:

Francesco Codello, dirigente scolastico di Treviso, è da anni impegnato nella ricerca storico-educativa. È autore di numerosi libri e articoli, animatore dell’International Democratic Education Network in Italia e redattore della rivista Libertaria.

Irene Stella è insegnante di matematica. Partecipa in Italia e in Europa alle attività della European Democratic Education Community e ha pubblicato diversi articoli sulle attività delle scuole libertarie. Collabora con la rivista Terra Nuova

Condividi

Parole al vento

MAGNANIMITA'

di Nando Cianci

Sui social network si leggono, con straripante frequenza, giudizi perentori ed inappellabili su avvenimenti, idee, fatti pubblici e privati. Tali giudizi sono per lo più accompagnati da insulti verso chi la pensa diversamente, trattato

Leggi tutto...
PUNTATE PRECEDENTI

Gradimento 
Flauto 
Curiosità 
Tablet ai lattanti 
Fannulloni 
E allora? 
Penelope e 'a carogna 
Stare in fila

Truccati per la competizione  
La rivincita del somaro 
Psicofarmaci ai bambini 
Asfaltare l'avversario

Libri lenti

VIANDANTI E NAVIGANTI. EDUCARE ALLA LENTEZZA AL TEMPO DI INTERNET

                                                   COPERTINA COPIA LAVORO

 di Nando Cianci

Youcanprint, Tricase pp. 120, € 10,00

Leggi tutto...
SLOW SCHOOL

RITSCHERdi Penny Ritscher, Giunti, Firenze, pp. 144, € 10,00

Leggi tutto...
LAVORARE CON LENTEZZA

LAVORARE_LENTEZZA

di Bruno Contigiani, Dalai Editore, Milano, pp. 112,      € 13,00

Leggi tutto...
GIOVENTU' SCIPPATA
copertina_libro
 
di Nando Cianci                  (con presentazione di Carlo Sini),Teaternum, pp. 160, € 10,00
Leggi tutto...
LA PEDAGOGIA DELLA LUMACA

PedagogiaLumaca 1

   di Gianfranco Zavalloni, EMI, Bologna, pp. 153, € 12,00

Leggi tutto...
ELOGIO DELL'EDUCAZIONE LENTA

FRANCESCH

di Joan D. Francesch        La Scuola, Brescia,                 pp.192, € 9,50

Leggi tutto...
L'ARTE DEL VIAGGIARE LENTO

MERLINI

a spasso per l’Italia senz’auto
di Paolo Merlini, Ediciclo editore, Portogruaro, pp. 176, € 14,50

Leggi tutto...