Statistiche

1127144
Tot. visite contenuti
1127144

Cerca

Newsletter

Iscriviti al servizio newsletter di Scuolaslow!

Novità

Scuola Slow è anche su Twitter (https://twitter.com/Scuolaslow) e su Facebook (https://www.facebook.com/scuola.slow)Twitter  Facebook

 

La scuola serve a vivere meglio, non a produrre di più
(Nando Cianci)

Cos'è Scuolaslow

Scuolaslow è una piazza nella quale incontrarsi, discutere, raccontare le riflessioni, le esperienze, le pratiche intrecciate con l'idea di una scuola slow, vale a dire sottratta...

LEGGI TUTTO >>>

Condividi

ASTROFISICAdi Neil deGrasse Tyson, Raffaello Cortina Editore, Milano, pp.140, € 14,00.

Il libro: Un viaggio attraverso le galassie, con il carico di domande, da sempre affascinanti. Sull’origine dell’universo e della possibilità di essere un multi-verso, sulla materia oscura, sull’energia oscura. E sulle nuove domande che sorgono ogni qual volta si acquisisce un nuovo dato, si proceda ad una nuova osservazione, si conquista una nuova acquisizione. Domande sul passato, ma anche sul presente e sul futuro: il nostro Universo è un sistema statico o in espansione?
La portata di domande così impegnative non fa, però, dell’astrofisica una scienza arida, perché, come è stato scritto,
«Tyson, preso dalla bellezza e dalla intensità della visione cosmica a cui l’astrofisica permette l’accesso, chiede che l’umanità non perda la possibilità di esplorare e di comprendere quello che oggi si trova al di là dei limiti del conosciuto. E invoca l’umiltà della conoscenza scientifica che pone l’uomo in relazione con l’intero Universo, sapendo che la Terra è un granello di polvere nello spazio ma anche l’unica casa a nostra disposizione. Da una tale prospettiva cosmica nasce necessariamente un’etica, una presa di coscienza dell’uomo su se stesso e sulle proprie capacità, una riflessione sulla sua piccolezza e sulla sua grandezza. Sentire la materia dell’Universo che vive dentro di noi dovrebbe dare grandezza al nostro sguardo, aiutarci a superare le meschinità e le piccolezze umane. L’uomo dovrebbe utilizzare le sue capacità di conoscenza per sentirsi parte della lunga catena cosmica che unisce i viventi del presente a quelli del passato e del futuro, cogliere la bellezza nelle immagini dell’universo e spingersi sempre più avanti nella comprensione del mondo. Nel corso dei secoli, conclude Tyson, le scoperte umane hanno via via aperto nuove finestre sul cosmo, hanno permesso nuovi modi di pensare, hanno modificato anche l’immagine di noi stessi. Ed è compito della scienza fare che queste finestre restino aperte, accessibili agli occhi di tutti, per permettere agli uomini di spingersi, con saggezza, sempre più lontano»[1].
La fretta evocata dal titolo si riferisce, probabilmente, al ritmo serrato che caratterizza l’andamento della scrittura. Che non scambia la divulgazione per banalizzazione e, quindi, con stile godibile per i non addetti ai lavori affronta problemi che conservano la loro complessità. Il che depone a tutto favore dell’opera.
Sì che il titolo rappresenta un ossimoro rispetto alla godibilità del libro. Nel senso che sarà anche rivolto a chi ha fretta, ma in realtà vale la pena di leggerlo con la dovuta lentezza. Per poterlo gustare a fondo. E per cogliere tutte le sollecitazioni ad approfondire che il libro contiene.

Il risvolto: Qual è la natura dello spazio e del tempo? Che posto occupiamo nell’Universo? Che posto occupa l’Universo dentro di noi? Non c’è guida migliore, per queste domande che aprono la mente, del famoso astrofisico Neil deGrasse Tyson. Oggi pochi tra noi hanno il tempo di contemplare l’Universo. E così Tyson porta il cosmo sulla Terra in maniera concisa e chiara, con il suo brillante acume, in gustosi capitoli da consumare in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento della vostra giornata piena di impegni. Mentre aspettate il caffè del mattino, l’autobus, il treno o l’aereo, Astrofisica per chi va di fretta vi svelerà tutto ciò che occorre per essere informati e pronti al prossimo titolo a nove colonne sull’Universo: dal Big Bang ai buchi neri, dai quark alla meccanica quantistica, dalla ricerca di pianeti alla ricerca di vita nell’Universo.

 

L’incipit: Negli ultimi anni, scoperte astronomiche meritevoli di titoli di apertura si susseguono con frequenza quasi settimanale. È possibile che chi filtra le notizie per i media abbia sviluppato un interesse per l’Universo, ma è probabile che l’aumento di copertura mediatica rifletta una sincera fame di scienza da parte del grande pubblico. Le prove abbondano: da celebri programmi televisivi ispirati alla scienza (o basati su di essa), al successo di film di fantascienza con cast stellari portati sugli schermi da registi e produttori famosi. Negli ultimi tempi, i film biografici sulla vita di scienziati importanti sono diventati un genere cinematografico a sé stante. C’è anche un diffuso interesse verso i festival scientifici, i raduni di appassionati di fantascienza e i documentari scientifici per la televisione.

Nel film con il più alto incasso al botteghino di tutti i tempi, un famoso regista ambienta il racconto su un pianeta orbitante intorno a una stella lontana, e una celebre attrice veste i panni di un’astrobiologa. Sebbene molte altre branche della scienza abbiano scalato posizioni tra gli interessi del grande pubblico, l’astrofisica continua a restare saldamente in vetta. Credo di sapere perché. Tutti noi, a un certo punto, abbiamo alzato gli occhi al cielo di notte e ci siamo chiesti: che significa tutto questo? Come funziona? E qual è il mio posto nell’Universo?

Se siete troppo impegnati per studiare il cosmo attraverso lezioni, libri di testo o documentari, ma cercate una breve e seria introduzione al tema, eccovi Astrofisica per chi va di fretta. Grazie a questo piccolo saggio avrete una discreta padronanza

delle idee e delle scoperte alla base della moderna comprensione dell’Universo. Se sono riuscito nel mio intento, avrete una buona familiarità con il mio campo professionale, e potreste volerne sapere di più.

 

L’indice:

Prefazione 13

1. La più grande storia mai raccontata 15

2. Come in cielo, così in terra 25

3. Sia fatta la luce 33

4. Tra le galassie 41

5. Materia oscura 49

6. Energia oscura 61

7. Il cosmo in tavola 73

8. Sulla rotondità 85

9. Luce invisibile 93

10. Tra i pianeti 103

11. L’esopianeta Terra 111

12. Riflessioni sulla prospettiva cosmica 121

Ringraziamenti 131

Indice analitico 133

 

L'autore: Neil deGrasse Tyson è un astrofisico del Museo americano di storia naturale di New York, dove è anche direttore dell’Hayden Planetarium. Ha frequentato la prestigiosa Bronx High School of Science, si è laureato in Fisica a Harvard e ha conseguito il dottorato in Astrofisica presso la Columbia University.



[1] (Maria Arcà, Galileo.net)

Condividi

A passo d'uomo

IL BLOG

Per leggere il blog A passo d'uomo cliccare su questo link: www.apassoduomo.it

Leggi tutto...

Parole al vento

MAGNANIMITA'

di Nando Cianci

Sui social network si leggono, con straripante frequenza, giudizi perentori ed inappellabili su avvenimenti, idee, fatti pubblici e privati. Tali giudizi sono per lo più accompagnati da insulti verso chi la pensa diversamente, trattato

Leggi tutto...
PUNTATE PRECEDENTI

Gradimento 
Flauto 
Curiosità 
Tablet ai lattanti 
Fannulloni 
E allora? 
Penelope e 'a carogna 
Stare in fila

Truccati per la competizione  
La rivincita del somaro 
Psicofarmaci ai bambini 
Asfaltare l'avversario

Libri lenti

VIANDANTI E NAVIGANTI. EDUCARE ALLA LENTEZZA AL TEMPO DI INTERNET

                                                   COPERTINA COPIA LAVORO

 di Nando Cianci

Youcanprint, Tricase pp. 120, € 10,00

Leggi tutto...
SLOW SCHOOL

RITSCHERdi Penny Ritscher, Giunti, Firenze, pp. 144, € 10,00

Leggi tutto...
LAVORARE CON LENTEZZA

LAVORARE_LENTEZZA

di Bruno Contigiani, Dalai Editore, Milano, pp. 112,      € 13,00

Leggi tutto...
GIOVENTU' SCIPPATA
copertina_libro
 
di Nando Cianci                  (con presentazione di Carlo Sini),Teaternum, pp. 160, € 10,00
Leggi tutto...
LA PEDAGOGIA DELLA LUMACA

PedagogiaLumaca 1

   di Gianfranco Zavalloni, EMI, Bologna, pp. 153, € 12,00

Leggi tutto...
ELOGIO DELL'EDUCAZIONE LENTA

FRANCESCH

di Joan D. Francesch        La Scuola, Brescia,                 pp.192, € 9,50

Leggi tutto...
L'EDUCAZIONE NON E' FINITA

di Duccio Demetrio
RaffaelloCortina Editore, pp. 155, € 11

Leggi tutto...