Statistiche

1816976
Tot. visite contenuti
1816976

Cerca

Newsletter

Iscriviti al servizio newsletter di Scuolaslow!

Novità

Scuola Slow è anche su Twitter (https://twitter.com/Scuolaslow) e su Facebook (https://www.facebook.com/scuola.slow)Twitter  Facebook

 

La scuola serve a vivere meglio, non a produrre di più
(Nando Cianci)

Cos'è Scuolaslow

Scuolaslow è una piazza nella quale incontrarsi, discutere, raccontare le riflessioni, le esperienze, le pratiche intrecciate con l'idea di una scuola slow, vale a dire sottratta...

LEGGI TUTTO >>>

Condividi

NUOVE EPIDEMIEdi François Bricaire e Frédéric Saldmann, Dedalo, Bari, 2020, pp. 144, € 15,00.

Come si mette la mascherina? Quando va usata? Come dobbiamo lavarci le mani? Quali precauzioni possiamo prendere in casa? È opportuno assumere antibiotici? Che ruolo hanno i vaccini? A causa del Covid-19 il mondo sta affrontando oggi un allarme sanitario senza precedenti... ma è davvero così? Non tutti sanno che nel 1918 l'influenza "spagnola" fece 60 milioni di vittime e la pandemia durò 15 mesi alternando picchi e periodi di remissione. Il nuovo coronavirus SARS-CoV-2 è allora l'ultimo di una serie di virus capaci di mettere in ginocchio la sanità mondiale. Come affrontarli? Per predisporre sistemi di prevenzione efficaci, e garantire la salute di tutti, è necessario mantenere alto il livello di informazione e di attenzione: questo libro - in una nuova edizione con prefazione di Giovanni Rezza e postfazione di Monica Serafini - ci presenta i più insidiosi nemici virali e ci offre strumenti pratici per comprendere i rischi a cui siamo esposti e affrontare i pericoli senza allarmismi e con consapevolezza.

L’incipit: L’essere umano ha dimenticato da molto tempo che con i rischi ricorrenti di epidemie, è necessario imparare a vivere diversamente. Dopo la Seconda guerra mondiale, le popolazioni hanno infatti pensato di essersi davvero liberate dai microbi. L’avvento degli antibiotici è parso un vero miracolo. Malattie che avrebbero ucciso milioni di persone – come tubercolosi, sifilide, peste, colera e, più di recente, l’ulcera gastrica – disponevano finalmente di terapie efficaci. Vaccini che garantivano buoni risultati, come quello contro la poliomielite o il vaiolo (secondo i dati dell’OMS, quest’ultimo mieteva ancora tre milioni di vittime all’inizio degli anni ’60 e fu completamente debellato solo nel 1980) avrebbero dovuto far scomparire per sempre le infezioni che terrorizzavano le popolazioni.
Invece la recente influenza messicana ha spaventato il mondo intero e si è acquisita la consapevolezza di non essere al sicuro o, peggio ancora, che il rischio di infezione persista, s’intensifichi e riemerga sotto altre forme.
L’aumento della popolazione mondiale e la velocità del trasporto aereo che ne facilita lo spostamento, rendono più semplice l’evoluzione e la diffusione dei virus che, a loro volta, si moltiplicano. In questo modo, si sviluppano nuovi agenti contaminanti contro i quali non esiste vaccino né terapia possibile: così come un fiammifero incendia un covone di paglia, un solo individuo infetto può contagiare molto velocemente centinaia di persone.
Purtroppo i soccorsi non arrivano sempre in tempo. È il caso dell’AIDS, malattia per la quale, nonostante risorse significative e decenni di ricerca, gli scienziati non hanno ancora messo a punto un vaccino. Dal canto suo, poi, il riscaldamento climatico provoca la comparsa di zanzare sempre più resistenti che risalgono verso il nord, esponendo ulteriormente le popolazioni che abitano quelle regioni ai miasmi che veicolano.
Che cosa fare? Prepararsi all’evenienza di tali epidemie ricorrendo al buon senso degli avi, che avevano individuato alcune efficaci misure di protezione, e servirsi al contempo dei progressi medici offerti da altri strumenti utili, a condizione di conoscerli e avvalersene con cognizione di causa. Proprio con questa conoscenza dei rischi e del modo in cui affrontarli, sarà possibile proteggersi meglio dalle epidemie future. È grazie all’apprendimento di nuovi automatismi sarà ipotizzabile adattarsi al nuovo ambiente che sta nascendo.

Gli autori:

François Bricaire dirige il reparto malattie infettive e tropicali dell’ospedale parigino Pitié-Salpêtrière e insegna all’Università Pierre-et-Marie Curie di Parigi.

Frédéric Saldmann è cardiologo, nutrizionista, specialista in igiene e lavora presso l’Hôpital Européen Georges-Pompidou di Parigi.

Condividi

A passo d'uomo

IL BLOG

Per leggere il blog A passo d'uomo cliccare su questo link: www.apassoduomo.it

Leggi tutto...

Parole al vento

VECCHIAIA

di NANDO CIANCI

La parabola della parola "vecchiaia": da evocatrice di saggezza e rispetto a termine da nascondere e negare- La vuota retorica "del nuovo"

Grande studio (ambizione) degli uomini mentre sono immaturi, è di  parere uomini fatti, e quando sono uomini fatti, di parere immaturi.   
 
(G. Leopardi, Zibaldone, 16. Settem. 1832).

Leggi tutto...
PUNTATE PRECEDENTI

Magnanimità
Gradimento 
Flauto 
Curiosità 
Tablet ai lattanti 
Fannulloni 
E allora? 
Penelope e 'a carogna 
Stare in fila
Truccati per la competizione  
La rivincita del somaro 
Psicofarmaci ai bambini 
Asfaltare l'avversario

Libri lenti

VIANDANTI E NAVIGANTI. EDUCARE ALLA LENTEZZA AL TEMPO DI INTERNET

                                                   COPERTINA COPIA LAVORO

 di Nando Cianci

Youcanprint, Tricase pp. 120, € 10,00

Leggi tutto...
SLOW SCHOOL

RITSCHERdi Penny Ritscher, Giunti, Firenze, pp. 144, € 10,00

Leggi tutto...
LAVORARE CON LENTEZZA

LAVORARE_LENTEZZA

di Bruno Contigiani, Dalai Editore, Milano, pp. 112,      € 13,00

Leggi tutto...
GIOVENTU' SCIPPATA
copertina_libro
 
di Nando Cianci                  (con presentazione di Carlo Sini),Teaternum, pp. 160, € 10,00
Leggi tutto...
LA PEDAGOGIA DELLA LUMACA

PedagogiaLumaca 1

   di Gianfranco Zavalloni, EMI, Bologna, pp. 153, € 12,00

Leggi tutto...
ELOGIO DELL'EDUCAZIONE LENTA

FRANCESCH

di Joan D. Francesch        La Scuola, Brescia,                 pp.192, € 9,50

Leggi tutto...
L'EDUCAZIONE NON E' FINITA

di Duccio Demetrio
RaffaelloCortina Editore, pp. 155, € 11

Leggi tutto...