Statistiche

1419987
Tot. visite contenuti
1419987

Cerca

Newsletter

Iscriviti al servizio newsletter di Scuolaslow!

Novità

Scuola Slow è anche su Twitter (https://twitter.com/Scuolaslow) e su Facebook (https://www.facebook.com/scuola.slow)Twitter  Facebook

 

La scuola serve a vivere meglio, non a produrre di più
(Nando Cianci)

Cos'è Scuolaslow

Scuolaslow è una piazza nella quale incontrarsi, discutere, raccontare le riflessioni, le esperienze, le pratiche intrecciate con l'idea di una scuola slow, vale a dire sottratta...

LEGGI TUTTO >>>

Condividi

Sono mamma di due bambini di 8 e 11 anni e insegnante di scuola primaria da più di 25 anni.
Credo di capire che si possa desiderare un villaggio 'childfree' se i bambini che si trovano spesso in giro

sono rumorosi, chiassosi, maleducati e se sono accompagnati da adulti altrettanto poco rispettosi degli altri.
Una settimana fa in un negozio di abbigliamento un bambino di 4 anni scorazzava su e giù spingendo il suo passeggino tra gli abiti, anche costosi: la mamma non lo ha ripreso una sola volta, la nonna lo ha apostrofato dicendo 'smettila di correre, che se poi cadi ti fai male'.
Personalmente, fosse stato mio figlio, io gli avrei detto 'smettila di correre perché siamo in un negozio e non in cortile, perché rischi di rovinare i vestiti esposti, perché disturbi le altre persone '.
Serve un cambio di prospettiva... i bambini, pur degni di attenzioni, cure, e diritti di ogni genere, vanno riportati di fronte ai loro doveri, ma per far questo ne devono essere consapevoli gli adulti... ed è questo l'anello debole della catena: adulti che non sanno, adulti che non vogliono vedere, adulti che non vogliono prendersi la responsabilità di educare...
A questo punto credo sia comprensibile che poi altri adulti desiderino vacanze tranquille, che non siano rovinate da cattivi comportamenti... nessuno di noi andrebbe in un ristorante dove i camerieri sono scortesi, quindi, potendo scegliere, sceglieremmo tutti luoghi e ambienti dove è garantita una certa tranquillità.
Grazie per avermi letto
DENISE BARIOl

Pordenone

 

Condividi

A passo d'uomo

IL BLOG

Per leggere il blog A passo d'uomo cliccare su questo link: www.apassoduomo.it

Leggi tutto...

Parole al vento

VECCHIAIA

di NANDO CIANCI

La parabola della parola "vecchiaia": da evocatrice di saggezza e rispetto a termine da nascondere e negare- La vuota retorica "del nuovo"

Grande studio (ambizione) degli uomini mentre sono immaturi, è di  parere uomini fatti, e quando sono uomini fatti, di parere immaturi.   
 
(G. Leopardi, Zibaldone, 16. Settem. 1832).

Leggi tutto...
PUNTATE PRECEDENTI

Magnanimità
Gradimento 
Flauto 
Curiosità 
Tablet ai lattanti 
Fannulloni 
E allora? 
Penelope e 'a carogna 
Stare in fila
Truccati per la competizione  
La rivincita del somaro 
Psicofarmaci ai bambini 
Asfaltare l'avversario

Libri lenti

VIANDANTI E NAVIGANTI. EDUCARE ALLA LENTEZZA AL TEMPO DI INTERNET

                                                   COPERTINA COPIA LAVORO

 di Nando Cianci

Youcanprint, Tricase pp. 120, € 10,00

Leggi tutto...
SLOW SCHOOL

RITSCHERdi Penny Ritscher, Giunti, Firenze, pp. 144, € 10,00

Leggi tutto...
LAVORARE CON LENTEZZA

LAVORARE_LENTEZZA

di Bruno Contigiani, Dalai Editore, Milano, pp. 112,      € 13,00

Leggi tutto...
GIOVENTU' SCIPPATA
copertina_libro
 
di Nando Cianci                  (con presentazione di Carlo Sini),Teaternum, pp. 160, € 10,00
Leggi tutto...
LA PEDAGOGIA DELLA LUMACA

PedagogiaLumaca 1

   di Gianfranco Zavalloni, EMI, Bologna, pp. 153, € 12,00

Leggi tutto...
ELOGIO DELL'EDUCAZIONE LENTA

FRANCESCH

di Joan D. Francesch        La Scuola, Brescia,                 pp.192, € 9,50

Leggi tutto...
L'EDUCAZIONE NON E' FINITA

di Duccio Demetrio
RaffaelloCortina Editore, pp. 155, € 11

Leggi tutto...